Come lavorare in maniera più veloce e più intelligente

essere-più-intelligenti

Vuoi davvero lavorare in maniera più veloce e più intelligente?

Potrebbe sembrare un’impresa impossibile quando la tua lista delle cose da fare sembra già infinita e il lavoro continua ad accumularsi. La verità però è che spesso i metodi che comunemente usiamo per organizzarci il lavoro non sono così efficaci.

Ecco qua 10 consigli per lavorare in maniera più veloce ed efficace.

1. Evita il multitasking

Sebbene una piccola quantità di persone sia in grado di compiere più lavori contemporaneamente, per la maggior parte della gente il multitasking serve solo a ridurre l’efficienza del lavoro.

Portando avanti due lavori alla volta sei più esposto al rischio di commettere errori perché il tuo cervello è costretto a saltare ininterrottamente da un obiettivo all’altro. Focalizzati su un lavoro e completalo prima di passare al successivo, in questo modo migliorerai sensibilmente la qualità del lavoro utilizzando la stessa quantità di tempo, o addirittura meno!

2. Spegni tutti gli apparecchi tecnologici che non ti sono essenziali per lavorare

Al giorno d’oggi la tecnologia occupa buona parte della giornata lavorativa della maggior parte delle persone. Purtroppo però tutta questa tecnologia può rallentare di molto il tuo lavoro. Chiediti: “Qua’è il momento della giornata in cui mi sento più produttivo?”

Se ad esempio questo momento è nel primo mattino oppure nel pomeriggio, scegli 2 ore in cui mettere il silenzioso al tuo telefonino e staccare le notifiche di Facebook. potrai telefonare e rispondere alle persone che ti hanno scritto in un secondo momento, ma durante quel periodo lavorerai molto velocemente perché avrai scelto di concentrarti solo sul tuo lavoro.

3. Chiudi la porta mentre lavori

Se vuoi lavorare in modo davvero produttivo, isolati completamente almeno per quelle 2 ore al giorno. Le occasioni per eventuali interruzioni e distrazioni arrivano molto più sovente se la porta del tuo ufficio è aperta e se permetti alle persone di disturbarti in qualsiasi momento. Quindi non cedere alla tentazione di spalancare le porte se vuoi rendere la tua giornata più produttiva.

 4. Crea una struttura del tuo lavoro

Molte persone tendono a essere molto più veloci se hanno una struttura in mente del lavoro che devono svolgere. Ricordati che tutte le persone sono diverse, magari qualcosa che funziona bene per il tuo capo non funziona altrettanto bene per te.

Pensa a quelle volte in cui ti accorgi di stare lavorando in modo efficace e cerca di pianificare la tua giornata di lavoro attorno a quel momento. Ricordati di pianificare anche le piccole cose, come il momento in cui rispondere alle chiamate o alle email. Molte persone semplicemente lo fanno nell’arco della giornata, rallentando il proprio lavoro e rendendolo meno efficiente.

5. Imposta un tempo di chiusura

Se sai che lascerai l’ufficio alle 6, questo ti aiuterà a lavorare in maniera più efficiente fino a quel momento.  La consapevolezza di avere una scadenza ti aiuterà a dare priorità ai tuoi obiettivi, oltre ad allontanare la tentazione di procrastinare.

6. Pianifica in anticipo le pause

Prenderti delle piccole pause ti aiuta a rimanere focalizzato su ciò che stai facendo. Se non le pianifichi durante la tua giornata finirai per prenderti pause troppo lunghe, oppure a non prenderne affatto. Questo ti porterà ad essere troppo stressato sul lavoro oppure a non lavorare abbastanza.

Prova ad utilizzare le tue pause in maniera produttiva, fai due passi oppure preparati una tazza di tè invece di rimanere incollato ad uno schermo e perdere tempo su Facebook.

7. Ricordati che alcuni obiettivi sono più importanti di altri

Tutti ci rendiamo conto qualche volta di aver messo troppe energie in un lavoro che era obiettivamente inutile. Prova a ricordarti di questa cosa quando decidi l’importanza da dare ai tuoi diversi obiettivi. Alcuni ti cambieranno la carriera, altri verranno completamente dimenticati.

Se un lavoro ti prende solo 10 minuti quindi, non spenderci mezz’ora. Non diventerà certo più importante perchè ci hai messo più tempo a finirlo. Concentrati invece sui lavori che sai essere importanti e dopo pensa a quelli secondari.

8. Decidi l’ora un cui andare a dormire e mantieni un ritmo costante di sonno e veglia

Esattamente come se fosse la pianificazione di un lavoro, avere un programma delle ore in cui andrai a dormire durante i tuoi giorni lavorativi ti aiuterà a lavorare in maniera più veloce ed efficace. Lavorerai sicuramente meglio se avrai dormito bene, quindi pianifica un ora in cui andrai a dormire in modo che tu dorma abbastanza (e ricordati prima di staccare internet dal telefonino).

9. Tieni in ordine sia la tua scrivania che lo schermo del tuo computer

Meno disordine vedrai intorno a te e meno sarai stressato. Questo vale soprattutto nei giorni in cui il tuo lavoro alza di molto il tuo livello di stress. Rendi puliti la tua scrivania e il tuo desktop in modo che tu possa sempre trovare quello che stai cercando, così non dovrai perdere tempo e manterrai ordinati i pensieri.

10. Assicurati di avere tutto ciò che ti serve

Pianificare in anticipo e assicurarti di avere tutto quello che ti serve ti aiuterà a risparmiare parecchio tempo e di conseguenza ti aiuterà a lavorare più velocemente. Prima di iniziare la tua giornata lavorativa, assicurati che il tuo telefonino e il computer siano carichi e che tu abbia tutti gli strumenti di cui hai bisogno.

Perdere delle mezzore a cercare una matita o il caricabatterie del tuo cellulare sono attività che, se sommate, possono rubare molto del tempo della tua giornata e in più dopo avrai bisogno di altro tempo per ritrovare la giusta concentrazione per rimetterti al lavoro.

 

Fonte: www.lifehack.org

Ti piace questo articolo? Iscriviti al nostro feed!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Potrebbero interessarti anche...