5 metodi che permettono di mantenere la propria motivazione ogni giorno

motivazione

Un imprenditore ha un costante bisogno di motivazione, in alcuni giorni però questa necessita di una spinta maggiore.

Sicuramente quando stavi ancora solo sognando la tua impresa la motivazione non ti mancava. L’idea di lavorare per te stesso, di non avere un tetto massimo di stipendio e di crearti da te il tuo programma di lavoro erano sufficienti a mantenere alta la tua motivazione.

La realtà però è diversa: gli orari estenuanti, i problemi di ogni giorno, le tasse e le spese di ogni genere riducono il tuo ottimismo al minimo.

Ti proponiamo 5 linee guida che ti aiuteranno a mantenere nel tempo la giusta motivazione.

 Calcola il tuo reddito giornaliero

Definire il proprio guadagno giornaliero spuntando i progetti completati a fine giornata è un ottimo metodo per mantenere alta la tua motivazione.

Innanzitutto calcola quanto potresti realisticamente guadagnare in un anno, poi scomponilo fino ad arrivare alla settimana, poi passa al giorno e infine all’ora.

Una volta che avrai capito qual è il tuo obiettivo di guadagno giornaliero trasformalo in attività o in progetti da completare.

Quando capirai quanto è necessario guadagnare in un giorno e ti trovi ad appena 20 euro dal tuo traguardo allora sarai sicuramente più motivato a completare il tuo lavoro prima di sera.

Come afferma John RamptonBisogna conoscere i propri numeri, ogni giorno. Invece di comprare quella bella auto risparmiate i soldi per ottenere qualcosa che vi permetterà di fare soldi, invece di portarveli via. Calcolare il proprio guadagno su base giornaliera vi aiuterà ad avere consapevolezza dei vostri conti in banca e a pagare i vostri debiti prima di poter accumulare interessi.”

Circondati di “Frasi” che mantengano alta la tua motivazione

Le citazioni possono sembrare talvolta fuori luogo, ma c’è una ragione se sono così popolari: funzionano. In ogni caso gli uomini fanno in fretta a dimenticarsi le cose che danno per scontate, quindi guardale con occhio critico e mettile continuamente in discussione.

Che siano tratte di un monologo di Rocky Balboa o da un insegnamento di Gandhi, queste piccole citazioni possono tenerti in pista quando la tua mente comincia a vagare lontano dall’obiettivo che ti eri prefissato.

 Ricorda la la vita da dipendente

Quando ti stufi della tua visione imprenditoriale o anche solo del lavoro che stai facendo, ripensa a quale sarebbe l’alternativa: il lavoro di ufficio, il vestito scomodo, il capo che ti sta col fiato sul collo. All’improvviso la piccola attività imprenditoriale non sembra poi così male. Se hai bisogno di un promemoria, utilizzare la tua pausa pranzo per dare un’occhiata ad un ufficio pieno di impiegati potrebbe darti la giusta motivazione.

 Allenati

Non sprecare ogni tua pausa a fissare uno schermo. Quando ti senti frustrato e sopraffatto dallo sconforto un po’ di esercizio fisico può essere di grande aiuto. Niente infatti è più utile delle endorfine per schiarirti la mente e alleviare le preoccupazioni.

Se utilizzi in questo modo parte della tua pausa pranzo ricaricherai sicuramente le tue energie per affrontare al meglio un pomeriggio di lavoro.

 Completa il 30% del tuo lavoro entro tre ore dal risveglio

Molti studi dimostrano che le persone sono più produttive nelle prime ore dopo il risveglio. Approfittane e vai dritto al sodo, sarai stupito da quanto puoi realizzare prima della pausa delle 10.00. Questo è anche il metodo utilizzato da diversi startupper di successo per ottimizzare il proprio lavoro.

La giusta motivazione è necessaria per tutti gli imprenditori almeno quanto la pianificazione, la corretta assunzione dei dipendenti e la definizione degli obiettivi. Senza di essa fallirete sia te che il tuo sogno.

Fonte: Forbes

Ti piace questo articolo? Iscriviti al nostro feed!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Potrebbero interessarti anche...